Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Dove va la lingua dei ticinesi

14 ottobre 1990
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Claudio Mésionat è il conduttore di questo dibattito sull’uso del dialetto e dell’italiano in Ticino andato in onda il 14 ottobre 1990 nel programma televisivo «Teleopinioni».

La presentazione del dibattito si leggeva a pagina 14 del settimanale «Tele Radio 7», in edicola per la settimana dal 14 al 20 ottobre 1990:

Italiano e dialetto nella Svizzera Italiana: una nuova amicizia? È l’Ipotesi che l’osservazione attenta degli sviluppi recenti tende ad accreditare. L’Italiano è sempre più una lingua viva e diffusa nella società svizzeroitaliana, chi lo parla non è più guardato con sospetto e tacciato di snobismo. Diminuisce l’uso del dialetto «per sentirsi ticinesi». Ma il dialetto non sembra godere di cattiva salute. Sul quadro d’Insieme incombe invece - si dice -la minaccia del tedesco. Partecipano al dibattito Rosanna Zeli, Sandro Bianconi, Alessio Petralli.

Assieme con Claudio Mésionat, in studio sono: Rossana Zeli: direttrice del Vocabolario dei Dialetti della Svizzera Italiana (VDSI); Sandro Bianconi: sociolinguista; Nora Galli De’ Paratesi: professoressa di Linguistica Università di Calabria e di Roma; Alessio Petralli: linguista.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
21 settembre 2022
88 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
01:04:46
Già 1,035 documenti associati a 1980 - 1989
La rete:
Sponsor:
9,217
2,627
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.