Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Storie di Cowboy ticinesi negli Stati Uniti

10 ottobre 1965
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

L'emigrazione ticinese negli Stati Uniti cominciò nella metà dell'Ottocento, stimolata dalla scoperta dell'oro in California. La maggioranza dei primi migranti proveniva dalle valli superiori del Ticino, soprattutto dalle Valle Maggia e dalla Valle Leventina. Il viaggio durava anche tre mesi, poiché bisognava raggirare il Continente sudamericano o sbarcare a Colón e attraversare l'istmo di Panama. Nei decenni successivi, a cavallo tra i due secoli, la stragrande maggioranza dei ticinesi si occupava dell'allevamento del bestiame e della produzione di latte nei ranch californiani, svolgendo dunque un'attività simile a quella praticata nel paese d'origine.

Questo documentario di Victor Jerko Tognola intitolato «Storie di Cowboy» andò in onda il 10 ottobre 1965. Già tornati in Ticino, anziani migrati narrano le loro vite nelle fattorie della California, mentre davanti alla camera accudiscono alle bestie ritrovate nei loro paesi.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
28 novembre 2018
221 visualizzazioni
0 likes
0 commenti
0 dossier
00:23:26
Già 1,046 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
4,820
1,761
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.