Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

La prima versione del progetto «La scuola che verrà»

11 dicembre 2014
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

La presentazione alla stampa della prima bozza del progetto di riforma della Scuola d'obbligo ticinese denominata «La scuola che verrà» avvenne l'11 dicembre 2014. Ciò che i commentatori avevano messo in rilevo fu l'eliminazione della licenza di Scuola elementare e la soppressione dei livelli nella Scuola Media, allo scopo di ottenere un curriculum formativo che mettesse al centro le competenze di ciascun allievo.

Il progetto - oggetto di due consultazioni e altrettante revisioni - conobbe una nuova versione nel 2016 e successive revisioni chieste dalla Commissione speciale scolastica che portarono alla versione definitiva, sulla quale il popolo del Canton Ticino si espresse il 23 settembre 2018.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
La rete:
Sponsor:
4,029
1,652
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.