Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Un monumento vittima della storia

19 ottobre 1982
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Tiziano Gamboni è l’autore di questo servizio andato in onda il 19 ottobre 1982 nel programma televisivo «Orsa maggiore». Realizzato nell’anno del centenario dall’inaugurazione della galleria ferroviaria del San Gottardo, questo servizio televisivo è la cronistoria del celebre altorilievo in gesso “Le vittime del lavoro” di Vincenzo Vela (Ligornetto, 1820 - Mendrisio, 1891) realizzato gratuitamente dall’artista nel 1882 a condizione che fosse fuso in bronzo e posto in ricordo dei numerosi operai che persero la vita durante la realizzazione del traforo, vittime dello sfruttamento, della mancanza di igiene e delle malattie infettive. Il desiderio dello scultore fu soddisfatto solo 50 anni dopo, nel 1932 in occasione delle celebrazioni del cinquantenario, quando il bronzo (realizzato dalla fonderia d’arte di Mario Pastori di Carouge) fu sistemato ad Airolo, alla presenza del presidente della Confederazione Giuseppe Motta. La retorica politica in quel mezzo secolo era ormai riuscita ad annullare la potenza ideologica dell’opera, ad addomesticarla e a piegarla ad esaltare genericamente il genio costruttivo e la tenacia dell’uomo, meglio: di un uomo, l’ingegnere Louis Favre.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
28 aprile 2022
161 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:14:58
Già 1,033 documenti associati a Prima 1900

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,990
3,053
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.