Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Produrre e distribuire energia elettrica in Ticino

12 aprile 2001
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Questo servizio di «Falò» curato da Ruben Rosselli andò in onda il 12 aprile 2001. È un viaggio nel mondo della produzione e della distribuzione dell'elettricità in Ticino e nel resto della Svizzera in vista di una liberalizzazione del mercato.

Il documentario ripercorre la storia per il controllo dell'energia elettrica in Ticino fino allo scontro, avvenuto negli ultimi anni del Novecento, che vide una cordata di oppositori - guidata dalla vecchia guardia che quarant'anni prima ottenne il riscatto delle acque della Biaschina - rifiutare la privatizzazione dell'Azienda elettrica Ticinese (AET) proposta dal Governo.

Parlano: Argante Righetti, presidente dell'Associazione Difesa del Servizio Pubblico; Sergio Salvioni, avvocato, dell'Associazione Difesa Servizio Pubblico; Nello Jametti, direttore dell'AIL Lugano; P. Agustoni, sindaco di Bellinzona; Edo Tagliabue, direttore della Coop elettrica Faido; Jorge Serra, del sindacato SSP-VPOD; Thomas Wagner, municipale di Zurigo; Paolo Rossi, direttore dell'Azienda Elettrica Ticinese (AET).

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
27 agosto 2017
1,101 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:32:30
Già 2,027 documenti associati a Dopo 2000

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,863
3,025
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.