Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Il musicologo Anthony van Hoboken ad Ascona

26 aprile 1967
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Musicologo olandese, Anthony van Hoboken nacque a Rotterdam nel 1887. Studiò al conservatorio di Francoforte, ma all’età di 20 anni si trasferì a Monaco di Baviera entrando in contatto con un ampio gruppo di artisti. Quattro anni dopo fu a Vienna, dove studiò teoria musicale. In quel periodo si interessò anche all’archivistica, lavorando per la collezione musicale della biblioteca nazionale austriaca, quindi si trasferì ad Ascona, dove abitò per diversi anni. Van Hoboken si trovava in Ticino quando pubblicò l’opera per il quale è ricordato (e conosciuto) ancora oggi da migliaia di addetti ai lavori: l’Hoboken-Verzeichnis, vale a dire l’elenco tematico-bibliografico delle composizioni di Franz Joseph Haydn. Rinomato collezionista, nel 1974 cedette all’Austria la sua collezione privata di circa 8000 spartiti originali, la più grande del suo genere al mondo. Il musicologo morì nel 1983 a Zurigo, all’età di 96 anni.

Ludy Kessler e Vincenzo Snider sono gli autori di questo servizio andato in onda il 26 aprile 1967 nel programma televisivo «Astrolabio». Girato ad Ascona, è un incontro con Anthony van Hoboken in occasione dei festeggiamenti per i suoi ottant’anni.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
14 settembre 2020
5 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:07:02
Già 1,269 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
5,534
1,899
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.