Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch
Poesia in via Nassa

Poesia in via Nassa

1910
Roberto Knijnenburg

Questa era la via Nassa a Lugano ai tempi che furono. Tanta poesia! Oggi ...

La via Nassa è una delle strade più famose e alla moda di Lugano, situata nel cuore della città, nella zona pedonale del centro storico. Questa via è conosciuta per essere una delle più esclusive di Lugano, grazie alla sua varietà di negozi di lusso, ristoranti, bar e caffetterie.

La via Nassa inizia dalla piazza della Riforma e si estende per circa 300 metri fino al lungolago. Lungo la via, si possono trovare negozi di alta moda, gioiellerie, profumerie, negozi di souvenir, gallerie d'arte e antiquari. Tra i negozi più famosi si trovano il famoso negozio di orologi Bucherer, la boutique di lusso Gucci, Louis Vuitton e molti altri.

Inoltre, la via Nassa è anche nota per i suoi ristoranti e bar alla moda, dove poter gustare la cucina tipica svizzera o internazionale, insieme a una vasta selezione di vini e cocktail.

La via Nassa è un luogo piacevole e affascinante da visitare durante tutto l'anno, ma è particolarmente vivace durante il periodo estivo, quando si organizzano numerosi eventi, concerti e mostre d'arte. Inoltre, la vicinanza del lungolago offre la possibilità di godersi una piacevole passeggiata o di sedersi in uno dei caffè all'aperto per godersi la vista sul lago e sulle montagne circostanti.

In sintesi, la via Nassa a Lugano è un luogo imperdibile per chiunque sia alla ricerca di negozi di lusso, ristoranti alla moda e una vivace atmosfera urbana.

Gidiamoci la poesia.

Carolina (c) dalla collezione knijnenburg

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
  • Claudio Abächerli

    Nell'angolo destro in basso si intravvedono gli scalini della chiesa di San Carlo, quindi l'immagine è stata presa sotto il portico dell'attuale Coop City. E' cambiato però il nome del Vicolo San Carlo di cui si riesce a malapena a leggere il nome sopra l'insegna Cometta. Oggi si chiama via dei Castagna.

11 marzo 2023
125 visualizzazioni
3 likes
0 preferiti
1 commento
0 dossier
Già 715 documenti associati a 1910 - 1919

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,741
2,983
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.