Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

«Rafforziamo la Scuola Media per il futuro dei nostri giovani»

11 maggio 2016
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua

Il 5 giugno 2016, il 57,97% dei votanti respinse l'iniziativa popolare denominata «Rafforziamo la scuola media - Per il futuro dei nostri giovani». Chiedendo di respingerla, alla vigilia della votazione, il Consiglio di Stato ricordava di aver da poco avviato la consultazione sul progetto di riforma denominata «La scuola che verrà», che - sosteneva - «affronta invece in modo globale buona parte delle tematiche sollevate dagli iniziativisti: differenziazione pedagogica, collaborazione tra docenti e architettura del percorso educativo». A differenza dell'iniziativa, «la riforma propone infatti di intervenire sull'insieme del settore dell'obbligo - scuola dell'infanzia, elementare e media - nell'intento di migliorare la qualità dell'insegnamento e le condizioni di lavoro degli insegnanti». Se l'iniziativa fosse stata accettata, «questo processo di adeguamento complessivo alle nuove esigenze educative, culturali e socio-economiche verrebbe in parte compromesso».

L'iniziativa popolare fu oggetto approfondimento dell'edizione della trasmissione televisiva «Il Quotidiano» andata in onda l'11 maggio 2016. Condotto da Alain Melchionda, il dibattito ebbe come ospiti Raoul Ghisletta e Maristella Polli.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
30 agosto 2018
174 visualizzazioni
0 likes
0 commenti
1 dossier
00:12:12
La rete:
Sponsor:
3,832
1,588
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.