Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
Incudine e martello: filatura della falce fienaia.

Incudine e martello: filatura della falce fienaia.

luglio, 1939
Rolando Dadò

Fra le molte attività della civiltà contadina rientra anche il lavoro di martellare la "ranza" o falce fienaia ("falciom"). Attività eseguita di solito al mattino presto prima di recarsi sui prati per il taglio dell'erba o la sera dopo il lavoro della giornata. La presenza dei mucchi di terra nel prato creati dalle talpe ("tarpüscèe") toglieva il filo alla lama e la filatura sull'apposita incudine di ferro ("inchiüscna"), infissa in una pietra, si rendeva necessaria quasi ogni giorno. Veniva usato, per l'operazione, un martello particolare a punta arrotondata e, non piatta, d'ambo le parti. Sulla foto si vede bene l'oggetto. Tipico e ... allegro era il suono cadenzato della martellatura che sul filo della ranza risuonava argenteo, mentre stonato se il colpo non finiva sul filo della lama. Una tecnica non facile da imparare se non dopo numerosi tentativi. Importante era l'impugnatura della falce e la martellatura millimetrica sempre uguale. Accanto vi è pure al "bariègl" o gerla a liste aperte per il trasporto del fieno. Il rastrello ("rasctrel"), sulla sinistra come al "bariègl", sulla destra della foto, erano oggetti costruiti a mano utilizzando legno di nocciolo o frassino e castagno per robustezza alla base e le liste. La flessibilità del nocciolo permetteva l'intreccio degli anelli di contenimento.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
Rolando Dadò
173 contributi
17 giugno 2022
17 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
Già 1,114 documenti associati a 1930 - 1939
La rete:
Sponsor:
8,809
2,536
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.