Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch
In evidenza
Cassarate

Cassarate

luglio, 1920
M. S. Lugano
Plomb Yannik

Il primo giugno 1896 la Società Luganese dei Tram Elettrici mette in servizio le prime 3 linee di tram di Lugano. Da Piazza Giardino i tram partivano in direzione Paradiso con un bivio verso la stazione a valle della funicolare di San Salvatore, Cassarate e Molino Nuovo.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
  • Claudio Abächerli

    In seguito, passando per la curva "ferro di cavallo" i tram arrivarono anche in stazione poi la linea fu prolungata fino a Besso, di fronte alla Tipografia Veladini e all'area in cui alla fine deegli anni 40 venne edificata la chiesa di San Nicolao. Lo scambio con la vettura che giungeva in senso inverso si effettuava all'altezza del convento dei cappuccini.Era il tram che prendevo io da bambino, e fu anche la prima linea ad essere sostituita dal filobus, prolungandola fino alle Cinque Vie dove fu possibile installare la piazza di giro. Strano è che sulla Carta Nazionale del 1945 la linea tramviaria sembrerebbe fermarsi alla stazione, ma già nelle foto aeree del 1933 si vedono chiaramente i binari giungere fino a Besso. Nell'edizione successiva al 1945 le linee tranviarie urbane non sono più marcate sulla CN ad eccezione di quelle che diventavano ferroviarie e portavano fuori città (Lugano-Tesserete e Lugano-Cadro-Dino)

Plomb Yannik
209 contributi
9 gennaio 2023
95 visualizzazioni
2 likes
0 preferiti
1 commento
0 dossier
Già 972 documenti associati a 1920 - 1929

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,199
3,081
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.