Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Le signorine di paese, anticonformiste per scelta o per necessità

4 maggio 1988
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Per secoli una società fondata sulla famiglia patriarcale aveva confinato la donna nel ruolo di moglie e di madre. Ciò valeva anche per la civiltà contadina, nella quale le donne dovevano assumersi, oltre alle mansioni casalinghe, gran parte dei lavori produttivi, specialmente laddove, come nella Svizzera italiana, era importante l'emigrazione stagionale. Soltanto poche donne, per destino o per scelta, rimanevano nubili, ponendosi così nella condizione d'anticonformiste o d'emarginate. Sull'ondata del femminismo che rimette in discussione la famiglia tradizionale, le nubili e le zitelle di ieri appaiono come donne in anticipo sui tempi, anche se le loro scelte erano talvolta soltanto il risultato di un destino sfortunato.

Indicizzazione delle sequenze:

0'37''-7'50'' Il coraggio di una scelta anticonformista

10'44''-12'33'' Le zitelle dileggiate

12'34''-15'40'' Nubile per convinzione religiosa

15'41''-20'48'' Nel mondo contadino: zitella per fatalità

22'09''-28'26'' Una maestra di buona famiglia, nubile per scelta

33'25''-38'03'' Una "single" emancipata di città

Questo documentario di Francesca Molo, realizzato per la trasmissione "Tesi, Temi, Testimonianze", andò in onda il 4 maggio 1988.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
2 febbraio 2017
590 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
0 commenti
4 dossier
00:59:28
La rete:
Sponsor:
8,998
2,574
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.