Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Crescere meno per crescere meglio

13 aprile 2006
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Per andare da casa al lavoro in automobile si consuma una certa quantità di carburante. Se c’è coda, se ne consuma di più. Questo maggior consumo secondo i nostri modelli economici, fa crescere il prodotto interno lordo del paese. Dunque, dovremmo essere più ricchi. E vivere meglio. Ma ovviamente è falso (tempo perso, inquinamento, stress sono costi che non vengono calcolati). Viviamo nel mito della crescita: dobbiamo produrre e consumare sempre di più. E se invece passassimo a un’economia basata sulla de-crescita? Attenzione: non crescere meno, ma crescere meglio. Una rivoluzione? Un’utopia? Forse no. Lo spiegano l’economista esperto di politiche energetiche e autore del libro «La decrescita felice» Maurizio Pallante e l’economista Christian Marazzi.

Autori di riferimento: J. STUART MILL: filosofo ed economista inglese (1806-1873); T.R. MALTHUS: pastore anglicano e economista (1766-1834); D. RICARDO: economista inglese (1772-1823); J.M. KEYNES: economista americano (1883-1946); A. PECCEI: fondatore Club di Roma (1908 - 1984).

Questa puntata del programma televisivo «MicroMACRO» andò in onda il 13 aprile 2006.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
3 aprile 2020
121 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:27:32
Già 1,585 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

La rete:
Sponsor:
8,456
2,482
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.