Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Costantino Genotti, ladro di bestiame

21 novembre 1988
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Costantino Genotti, un leventinese di Prugiasco noto ladro di bestiame, il 22 novembre 1866 venne condannato a morte, colpevole di una rapina a una diligenza dall'esito tragico: un viaggiatore morto e il postiglione sfigurato al viso. Nel 1867 venne inoltrata la domanda di grazia, accolta dal Gran Consiglio il 3 maggio 1871. Costantino Genotti morì sette anni dopo nel penitenziario cantonale di Lugano.

Questa ricostruzione sceneggiata della vicenda (con Bruno Verga nei panni di Genotti e Alberto Ruffini in quelli del procuratore pubblico) andò in onda il 17 febbraio 1989 nel programma televisivo «Attualità sera». Ne sono autori Romano Venziani, Matteo Emery e Danilo Baratti.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
23 agosto 2022
108 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:05:29
Già 1,079 documenti associati a Prima 1900

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,121
3,070
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.