Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch
Expo.02: ONOMA, chi se ne ricorda?

Expo.02: ONOMA, chi se ne ricorda?

giugno, 2002
Expo.02
Claudio Abächerli

I comuni svizzeri sotto i riflettori alle Esposizioni Nazionali. Ricordate la Piramide delle bandiere dell'Expo 64? (vedi notrehistoire.ch/entries/VJ78r... )
o anche il viale sopraelevato (Höhenstrasse) del Landi 39? (vedi notrehistoire.ch/entries/N9Yda... )

Sono immagini vivide che sono entrate nella memoria dei visitatori di queste esposizioni nazionali, per la loro natura simbolica e multicolore.

Ma chi si ricorda di "ONOMA" di Expo.02 e del suo padiglione all'Arteplage di Yverdon-Les-Bains? Credo pochi, pochissimi purtroppo. Tuttavia, i progettisti hanno detto che con questo padiglione continuavano la tradizione della piramide dei comuni del 69 e della Höhenstrasse del Landi 39.

Onoma: di cosa si tratta? Un progetto coordinato dal professor Andres Kristol dedicato alla toponomastica. Spesso viviamo in città e villaggi storici. Onoma offre ritratti filmati di comuni svizzeri i cui nomi sono correlati per origine.
I visitatori potevano scegliere tra un'ampia gamma di passeggiate insolite, che accennano alle radici storiche della diversità dei comuni svizzeri. Le colonne multimediali contengono filmati, interviste, link e spiegazioni sui nomi dei comuni svizzeri. Gli scienziati hanno cercato di risalire ai nomi di tutte le città e i comuni della Svizzera.

L'idea era buona, ma il padiglione di Onoma, nella foto, che riportava all'esterno i nomi di tutti i comuni della Svizzera nel 2002, non ha visto un grande numero di visitatori. E finora non v’era traccia di questo evento su lanostrastoria.ch e sulle piattaforme sorelle.

Perché mai? Ci sono diverse ragioni. In primo luogo, la forte concorrenza del "Nuage" la nuvola artificiale sul lago, vera e propria calamita per i visitatori (vedi notrehistoire.ch/entries/eK2BP... ). In secondo luogo, il fatto che la ricerca ha coperto solo circa 600 dei 2.897 comuni, per cui la maggior parte dei visitatori non ha trovato il proprio comune ed è rimasta un po' delusa.
Infine, il fatto che (a differenza della piramide, per esempio, che poteva essere apprezzata in un solo colpo d'occhio) nel padiglione si doveva stare davanti a colonne di media e guardare filmati (immagine sotto per l’interno).

notrehistoire.imgix.net/photos...

Ma ahimè, ben poche persone erano disposte a passare un'ora o anche solo 30 minuti a guardare video nel padiglione, mentre fuori c'erano cose che colpivano molto di più l'immaginazione.

È un peccato, perché la ricerca era interessante. Per farla uscire dall'oblio, presenterò qui alcuni filmati sui villaggi della Svizzera italiana, in modo che anche chi non era presente nel 2002 possa saperne di più sull'origine di molti nomi di città e villaggi di Ticino e Grigionitaliano

Per il clip introduttivo, vedere
lanostrastoria.ch/entries/J65A...

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
Claudio Abächerli
892 contributi
27 dicembre 2023
36 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
Già 2,057 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,024
3,056
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.