Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Mosè Bertoni negli archivi RSI

«Mosè Bertoni — ha scritto lo storico Danilo Baratti —è un personaggio quasi leggendario dell’emigrazione ticinese di fine Ottocento. Dopo gli studi di botanica, e già con 5 figli, nel 1884 lascia il nostro paese, ispirato anche da ideali anarcosocialisti, per andare a vivere di agricoltura e di scienza dapprima in Argentina e poi in Paraguay. A pochi chilometri delle cascate di Iguazú, sul fiume Paraná, crea la colonia “Guglielmo Tell”, nel luogo ancora oggi chiamato Puerto Bertoni: un centro di sperimentazione agricola, di produzione e di ricerca scientifica. Per tutta la vita coltiva un sapere enciclopedico, producendo lavori importanti soprattutto in campo agronomico e meteorologico, stampando egli stesso i suoi libri nella selva dell’Alto Paraná. Pubblica anche corposi studi etnoantropologici, nobilitando, non senza ambiguità, la principale etnia indigena del Paraguay: i guaraní. Indipendentemente dal valore e dalla fortuna scientifica dei suoi studi, grande è il fascino che emana dal suo lavoro titanico, dal suo stile di vita, dal suo isolamento orgoglioso e virtuoso nella natura. Per vari e ragionevoli motivi la sua esperienza è spesso presentata sotto il cappello dell’utopia.» Assieme con Patrizia Candolfi, Baratti scrisse una biografia epistolare di Bertoni, «L’arca di Mosè» (1994), documentando la complessità delle idee e dei progetti di Bertoni. Il sito web curato dai due studiosi [mosebertoni.ch] è il punto di partenza per ogni indagine sullo studioso ticinese. In questo dossier la RSI ha pubblicato pressoché tutti i servizi televisivi dedicati a Bertoni.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
La rete:
Sponsor:
5,131
1,835
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.