Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
La Buzza di Biasca distrugge il ponte della Torretta a Bellinzona - Silografia del 1548

La Buzza di Biasca distrugge il ponte della Torretta a Bellinzona - Silografia del 1548

l 30 settembre 1513 il fianco ovest del monte Crenone a nord di Biasca franò formando uno sbarramento dietro il quale si formò un lago di 5 km che sommerse il paese di Malvaglia.

Il 20 maggio 1515 la diga naturale che tratteneva le acquedel lago cedette, provocando una devastante ondata di acqua e fanglo, la "Buzza" appunto. La rregione a valle ne fu devastata, tutti iponti sul ticino da bBiasca al Lago Maggiore furono spazzati via. Anche parte delle mura che univano la rocca del Castelgrande al ponte della Torretta, che gli Sforza avevano fatto costruire nel 1487 a Bellinzona e il ponte stesso vennero spazzati via dalla furia delle acque. In questa Silografia del 1548, quindi 33 anni dopo la catastrofe, l'artista illustra in modo un po' fantasioso ma drammatico la scena, con la piena che investe il ponte della torretta e porta con sè uomini, animali, case. C'è chi si dispera sulla riva, chi cerca scampo su di un albero

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
Claudio Abächerli
805 contributi
27 ottobre 2020
788 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
Già 656 documenti associati a Prima 1900

Dossier:

La rete:
Sponsor:
8,636
2,514
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.