Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Riva San Vitale: il pane del Beato

28 gennaio 2017
Saverio Bernaschina
Saverio Bernaschina

Riva San Vitale: il pane del Beato

L'ultima domenica di gennaio si festeggia a Riva San Vitale il beato Manfredo Settala, eremita sul monte San Giorgio, morto il 27 gennaio 1217.

Il sabato che precede la festa viene benedetto il ***"pane del beato"***.

L'onere e la distribuzione di oltre 1'600 pagnotte ai residenti e ai patrizi fuori Comune è a carico del Patriziato. Secondo alcuni documenti custoditi nell'archivio patriziale, questa usanza risale almeno al 1632. Si ricorda il miracolo del Beato che durante una grande siccità fece crescere nella zona un campo di grano e la trasformazione delle pietre in pane.

Nel 2017 per la ricorrenza dell'800.mo il Comune ha voluto che fosse distribuito anche il sale, allacciandosi ad un vecchio lascito.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
18 gennaio 2019
970 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:07:28
Già 2,057 documenti associati a Dopo 2000

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
11,023
3,056
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.