Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

«Giochiamo papà!»

3 settembre 2018
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua

Attività di prevenzione dell’ASPI, «Le parole non dette» è un progetto per la prevenzione degli abusi sessuali sui bambini e del maltrattamento infantile nato nel 2003. È dedicato ad allievi di 4a elementare (eccezionalmente, in caso di pluriclassi, di terza e di quinta). Si sviluppo nell’arco di cinque mezze giornate con le classi, e di cinque incontri con i genitori. «L’obiettivo principale del percorso è trasmettere agli allievi delle competenze che possano aiutarli a proteggersi da possibili abusi sessuali e da altre forme di maltrattamento. Gli allievi imparano a capire ciò che li fa sentire bene, male o strani. Imparano a parlare di emozioni, di percezioni strane o brutte, e a rispettare i propri bisogni e quelli degli altri. Acquisiscono le conoscenze di base del ciclo della vita.»

Nel corso dei primi quindi anni, il progetto «Le parole non dette» ha permesso di affrontare il tema della prevenzione degli abusi sessuali sui bambini, aggiornando costantemente il progetto, in funzione dei rapidi cambiamenti sociale. In questa prospettiva, nel 2018, l’ASPI ha varato un altro progetto di prevenzione.

Denominato «Giochiamo papà!» è anch’esso un Progetto per la prevenzione degli abusi sessuali sui bambini e del maltrattamento infantile, ma in questo caso attraverso il sostegno alla genitorialità dei padri e attraverso la promozione del buon trattamento. È destinato a papà (ma anche mamme, nonni, …) con bambini da 2 a 10 anni circa e si realizza attraverso una visita libera della durata che varia tra 30 minuti e un’ora, circa. Il progetto “Giochiamo papà!” è stato scelto dal signor Gianni Speziale per il suo anno di presidenza del Rotary Club Lugano Lago, che ha assicurato il finanziamento della realizzazione e dello svolgimento durante il primo anno.

Questo servizio di Paolo Bobbià andò in onda nel programma televisivo «Il Quotidiano» il 3 ottobre 2018. L’intervistata è la direttrice dell’ASPI Myriam Caranzano Maître.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
9 ottobre 2019
1 visualizzazione
0 likes
0 commenti
1 dossier
00:02:34
Già 678 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

La rete:
Sponsor:
3,830
1,584
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.