Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch
Agno, località sulla “Via francisca”

Agno, località sulla “Via francisca”

1 aprile 2022
Famiglia Rusca

Al tempo dei Romani gli scambi commerciali, e soprattutto militari, nord-sud superavano le Alpi occidentali attraverso diversi passi: Gran San Bernardo, Lucomagno, San Bernardino, Spluga, Julier ecc. Nel Medioevo il principale collegamento tra il nord ed il sud delle Alpi fu la cosiddetta “Via francisca”. Il nome indica la via che dalla terra dei Franchi (popolazione che comprendeva parte dell’attuale territorio francese, la Valle del Reno e i Paesi Bassi) portava a Roma. La Via fu importante sia per i pellegrini, sia per l’uso crescente come via di commercio, promovendo lo sviluppo di molti centri lungo il percorso. Essa divenne infatti strategica per trasportare verso i mercati del nord Europa le merci provenienti dall’oriente (seta, spezie) e scambiarle soprattutto con i panni di Fiandra e di Brabante.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
Famiglia Rusca
294 contributi
31 maggio 2022
44 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
Già 1,010 documenti associati a Prima 1900

Dossier:

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,863
3,025
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.