Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
Centro di dialettologia e di etnografia

Centro di dialettologia e di etnografia

L'attività del Centro di dialettologia e di etnografia (CDE) [ti.ch/decs/dcsu/cde/cde], nato nel 2002, è volta a documentare, studiare e valorizzare la realtà linguistica ed etnografica della Svizzera italiana.
In campo linguistico promuove l'indagine del patrimonio lessicale dialettale, lo studio delle parlate locali, della cultura popolare e altri progetti collaterali che confluiscono in varie pubblicazioni, fra le quali il VSI, i Documenti orali della Svizzera italiana e il Repertorio toponomastico ticinese.
In campo etnografico il CDE è responsabile del coordinamento della rete degli 11 musei etnografici ticinesi, si occupa della gestione della collezione etnografica dello Stato e di altre collezioni di varia provenienza, come il Fondo Roberto Leydi [ti.ch/decs/dcsu/cde/collezioni...] e il Fondo Giovanni Bianconi. Svolge inoltre inchieste, allestisce inventari di singoli settori ed elabora dossier su tradizioni e aspetti del patrimonio culturale immateriale. Attraverso le Teche del CDE [ti.ch/decs/dcsu/cde/teche] si può consultare una parte consistente dei ricchi materiali sinora raccolti.

Membro dal 19 novembre 2019
Membro distinto dal 22 aprile 2020
Oops!
Centro non ha ancora pubblicato niente. Torna più tardi!
La rete:
Sponsor:
5,504
1,899
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.