Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Anziani nella Svizzera italiana

L'anzianità è una definizione fluida: chi è l'anziano o l'anziana? Anagraficamente è chi ha accumulato tanti compleanni, ma quanti? Amministrativamente è chi ha raggiunto l'età che concede il diritto a riscuotere l'assicurazione vecchiaia (AVS). Ma l'AVS non è una pietra miliare anagrafica fissa ed eterna della nostra esistenza: è variata in passato e potrà variare in futuro. E soprattutto è una sicurezza statale per tutti che esiste "solo" dal 1948.

Dai vecchi sostenuti e accuditi all'interno delle grandi famiglie o aiutati dagli enti benefici, in pochi decenni l'anzianità si è dilatata e organizzata seguendo le tendenze demografiche della nostra società. L'allungamento della vita ha portato con sé opportunità e problemi che si manifestano in un una Terza età contraddistinta dal dinamismo dei cosiddetti giovani anziani e da una Quarta età che richiede uno sviluppo continuo di strutture medico-sociali adatte ad accogliere vecchi sempre più vecchi.

I documenti raccolti attorno alla tematica dell'anzianità si suddividono in tre capitoli e si propongono di offrire uno spaccato dell'evoluzione di un universo complesso, in continuo aggiustamento sociale.

La rete:
Sponsor:
7,904
2,359
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.