Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Vorrei volar laggiù…

2019
Tiziano Klein
Atte-Museo della Memoria

1938, grave incidente aereo militare.

Il film di Tiziano Klein racconta il drammatico incidente della “squadriglia ticinese” accaduto il 27 agosto 1938 durante l’inaugurazione del campo di aviazione di Bioggio, in seguito aeroporto di Lugano-Agno. La collaborazione delle Teche RSI è stata fondamentale per la realizzazione dei questo documento.

Quel giorno, non lontano dallo scoppio della seconda guerra mondiale, si tenne una manifestazione aerea internazionale per esibire l’arsenale bellico svizzero. Dalla base aerea di Dubendorf decollarono 5 Fokker CV-E della compagnia aviazione 10 al cui comando c’era il capitano Decio Bacilieri. La scarsa visibilità trasformò il superamento delle Alpi in tragedia e costò la vita a 7 dei 10 membri della squadriglia, incluso il suo comandante deceduto alcuni giorni dopo all'ospedale di Einsiedeln.

In settembre del 1939 il compositore e musicista ticinese Waldes Keller, per ricordare la tragedia, compose la celebre canzone popolare “Voglio volare”, meglio conosciuta come “La canzone dell'aviatore”.

Persone menzionate nel video:

  • Fernando Maspoli
  • Ettore Monzeglio
  • Olinto Carmine
  • Vincenzo Vicari
  • Elena e Maria Bacilieri
  • Werner Guldimann (sopravissuto)
  • Tity Kessel

Biografia dell’autore

Tiziano Klein, video autore per passione, presiede sempre con entusiasmo e spirito di squadra il VAL (Video Autori Lamone-Cadempino – movieval.ch ), associazione da lui fondata nel 2013, che organizza serate con altri addetti ai lavori e promuove incontri con diversi appassionati con lo scopo di scambiarsi informazioni tecniche e consigli. È sempre attivo e alla ricerca di soggetti regionali che approfondisce con grande spirito analitico. Ha partecipato a diversi concorsi a livello ticinese e estero con apprezzabili successi quali: “Bavona” e “La festa dei pastori” per il Festival alpino organizzato da Arge Alp a Salisburgo e da Swiss.Movie, “La ciotola di legno”, per UNICA, Festival mondial des cinéastes non-professionnels a San Pietroburgo.

Vai al dossier FILMATI – Museo della Memoria

Archivio Museo della Memoria: MDM0404

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
14 novembre 2020
45 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:19:15
La rete:
Sponsor:
5,876
1,964
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.