Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Nel 1963 lo Sci Club Airolo conquista la Coppa 3 Funi

14 gennaio 1963
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Nell’edizione del 14 gennaio 1963, «Libera Stampa» scriveva:

Lo Sci Club Airolo ha vinto la Coppa delle 3 Funi a Cardada, ma Francesco Segrada, discesista del piano, ha lasciato alle sue spalle gli specialisti della montagna e così ha fatto la sua compagna di società Brigitte Flueler. Nello sport sciatorio, i concetti di un tempo sono mutati. Il progresso tecnico permette oggi a chiunque di praticare lo sci, mettendo su uno stesso piano di uguaglianza e la gente di montagna e la popolazione cittadina. Questo, è l’insegnamento che ci viene da questa magnifica edizione della «3 Funi », organizzata impeccabilmente dallo Sci Club Locarno.
La manifestazione è stata favorita da una magnifica giornata di sole. Le condizioni della neve erano eccellenti ed il percorso non troppo impegnativo.
La gara ha avuto il suo dominatore nel campione ticinese Francesco Segrada dello Sci Club Solduno. Segrada ha ottenuto il miglior tempo in ambo le discipline. La sorpresa della manifestazione è venuta da parte del giovane Maurizio Campagna di Bedretto, che si è piazzata al secondo posto, lasciando alle proprie spalle discesisti di valore quali Filippini, Mottis e Franzioli. I bedrettesi si sono fatti particolarmente onore, attribuendosi anche il terzo posto con Leonardi. Fra le donne, la Flueler ha preceduto di strettissima misura le due forti leventinesi Pedrina e Pedemina, grazie alla sua regolarità. La Pedrina, attardata nella prima prova, ha latto scintille nella seconda, ma non è riuscita a ricuperare interamente il suo ritardo.

Questo servizio andò in onda il 14 gennaio 1963 nel programma televisivo «Obbiettivo sport».

Questo video è stato recentemente digitalizzato, partendo dall’originale film 16mm. Siccome non è ancora stato descritto negli archivi della RSI, ringraziamo fin d’ora chi fosse in grado di aiutarci a riconoscere persone, luoghi e situazioni inquadrati dalla camera.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
24 settembre 2020
95 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:01:55
Già 2,038 documenti associati a 1960 - 1969
La rete:
Sponsor:
8,500
2,488
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.