Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Usi e costumi del Ticino

1 luglio 1973
Vincenzo Vicari
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Già autore nel 1968 di «Tessin ein Paradies im Schweizer Süden» (Ticino un paradiso del Sud della Svizzera), Vincenzo Vicari anche successivamente si dedicata alla realizzazione di pellicole sul Ticino destinate prevalentemente al pubblico della Svizzera Tedesca. Nel saggio intitolato «Vincenzo Vicari dietro la cinepresa», disponibile nel catalogo «Vincenzo Vicari fotografo. Il Ticino che cambia», Nelly Valsangiacomo scrive: «Infine, “Tessin, seine Bräuche und Gebräuche” (1973, usi e costumi del Ticino), realizzato su commissione dell’Ente turistico Ticinese vuole essere, secondo i promotori, non solo un film di propaganda turistica, ma anche un documento che permetta di testimoniare e per certi versi conservare alcune usanze del cantone.»

Conservato negli archivi della RSI, le sequenze di quest’opera di Vincenzo Vicari sono così state descritte dai documentatori delle Teche:

  • Titolo: “Tessin... seine Bräuche und Gebräuche” (Usi e costumi del Ticino)/Musica: Mario Robbiani/Cameraman: Vincenzo Vicari, Guido Vanetti/Testo: Ludy Kessler/Lettore: Jean Jacques Oehme/Script: Joyce Pattacini/Un film di: Vincenzo Vicari (1 00)/ Fiume Ticino in Val Bedretto, gelato (1:29)
  • Prato Leventina, i bambini passano di casa in casa per il “Buondì-bonaman” ricevendo così mele, mandarini. Inverno (2:10)
  • A Osco si prepara il “panspezi”, dolce a base di farina burro miele, ripieno di pasta di mandorle e spezie-inverno (3:32)
  • Si brucia il pupazzo dell'inverno (5:50)
  • È primavera. A Mezzovico, il lunedì di Pasqua, le donne si bagnano gli occhi alla fontana (6:07)
  • Abbracciano le piante (7:13)
  • Suona una bandella a Locarno, Sagra del pesce a Burbaglio. Si friggono i pesciolini, distribuzione, gente che mangia (7:57)
  • Carona, benedizione del fuoco davanti alla Chiesa, distribuzione delle braci nelle case (8:50)
  • Ascona, Carnevale, distribuzione del risotto (11:18)
  • Mendrisio, Processioni storiche di Pasqua (12:28)
  • Maggiolata. Taglio della betulla nel bosco e festa nella piazza di Bedigliora. Balli e canti di un gruppo di ragazzi e ragazze (17:05)
  • Loco, Val Onsernone, le donne intrecciano la paglia per cappello e borsette (19:53)
  • Valle di Blenio, Ponto Valentino. Milizia napoleonica processione (21:04)
  • Al grotto, gioco delle bocce (22:45)
  • Bellinzona, panoramica sui castelli. Vendemmia nel vigneto sotto Castelgrande (24:01)
  • Lugano, corteo della Vendemmia (25:03)
  • Caldarroste a Brissago. Bandella che suona, distribuzione delle castagne (27:00)
  • La via Crucis di Bidogno, Val Colla (27:58)
  • La battitura delle castagne nel sacco sul ceppo, per togliere la buccia (29:11)
  • Una donna, con la cesta apposita detta ventilabro, fa volare le bucce delle castagne (29:42)
  • Spazzacamino al lavoro (29:58)
  • Fine (31:47)
Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
22 luglio 2020
342 visualizzazioni
2 likes
0 preferiti
0 commenti
2 dossier
00:30:48
La rete:
Sponsor:
7,922
2,366
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.