Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Giro della Svizzera 1956, tappe a Bellinzona e Mesocco

29 giugno 1956
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Questo servizio Cine Giornale Svizzero (CGS) fu proiettato il 29 giugno 1956. È la cronaca delle ultime tappe del Giro della Svizzera (Tour de Suisse) del 1956 che decretò il seguente podio: 1. Rolf Graf, 2. Fritz Schär, 3. Joseph Planckaert.

Le riprese furono realizzate sul Passo Del Grimsel, a Briga, Pallanza, Bellinzona, Mesocco, Coira e Zurigo.

Il video è disponibile anche nella raccolta del Cine Giornale Svizzero (CGS) pubblicata nel sito web di Memoriav Memobase, dove si leggono i testi di accompagnamento:

Comunicato:
La terribile prova oltre la Grimsel e il Sempione; l’appassionante corsa a cronometro Pallanza-Bellinzona; la tappa del San Bernardino in una bufera di neve; l’ultima frazione che ha portato Rolf Graf vittorioso al traguardo finale di Zurigo-Oerlikon.
Commento:
La prima tappa alpina del XX Giro della Svizzera porta i superstiti sulle rampe del Grimsel, dove Boni ostenta la sua fiammante maglia d’oro. Sul passo sarà primo Hollenstein e verso Gletsch gli scalatori si tuffano nella nebbia. / A Briga un primo plotone di 40 uomini attacca il Sempione. / Rolf Graf scatta, seguito da Wagtmans, Schär, Strehler e Boni. Boni poco dopo abbandona. / II gnomo olandese riesce ad accodarsi a Graf; / sulla vetta del colle, a quota 2000, Wagtmans vince il traguardo della montagna. / Graf è perseguitato dalla sfortuna: ma nonostante quattro forature successive non darà troppa briglia a Wagtmans./ Per i Giri le frontiere e le formalità non esistono più. / Wagtmans ha già in mente di portarsi via la tappa. / Ma Graf caccia da disperato; la stradale italiana è ammiratissima. II tifo ferma anche i treni e solleva le barriere. Così Graf piomba su Wagtmans. / A Pallanza vince la volata. /L’indomani è un altro giorno: quello della corsa a cronometro Pallanza-Bellinzona. Strehler parte tra i favoriti. II campione del mondo risente però ancora della tappa del Grimsel e sarà quinto./ L’ostinato Plankaert non andrà più in là del quarto posto. / Invece Rolf Graf sarà il più veloce già dopo 30 chilometri di corsa. / Wagtmans lo incontriamo alla frontiera: si batte benissimo, ma perderà la sua gloriosa casacca./ Rolf Graf è irresistibile e mantiene per 64 chilometri un ritmo indiavolato. La Turrita l’accoglie allo stadio trionfatore di tappa Rolf Graf è infine primo in classifica generale. / A Mesocco non saranno più che 54 i superstiti della Bellinzona-Coira, settima tappa. Le rampe del San Bernardino, chi non le conosce? / Fritz Schär è battagliero, oggi; Rolf Graf è in maglia gialla; / sul passo è la burrasca terribile e glaciale, neve, vento, freddo. Plankaert passa per primo lo striscione e s’assicura il Gran Premio della Montagna. / La tormenta e il freddo costringono numerosi corridori, fra essi Wagtmans, all’abbandono. / Fra quelli che tengono duro, Fritz Schaer. / Uno Schaer che attacca energicamente, s’avvantaggia a tre chilometri dall’arrivo. / Fritz giunge a Coira vincitore - festeggiatissimo - della penultima fatica; /Nascimbene ha forato e passa il traguardo...come può. / L’ultima tappa non sarà la tradizionale marcia trionfale. Schaer vuol consolidare il suo secondo posto. / A Oerlikon, René Strehler entra primo dei 42 superstiti e vince la tappa in volata. / Grande trionfatore è Rolf Graf, accolto dalla famiglia Graf, Schaer, e Plankaert, i tre migliori. /

Fonte del testo: Le ultime 4 tappe del XX Giro della Svizzera (0728-3).

Nella stessa pagina è anche la descrizione delle sequenze:

s.l., BE (Svizzera) – Boni e Fahrer sul Grimsel

s.l., VS (Svizzera) – Graf e Wagtmans sul Sempione

s.l. (Italia) – Testa a testa tra Graf e Wagtmans

Pallanza (Italia) – 1° Graf

Pallanza (Italia) – Partenza di Strehler

Pallanza (Italia) – Gara di Plankaert e Graf

s.l. (Svizzera) – Wagtmans attraversa il confine

Bellinzona, TI (Svizzera) – 1° Graf

Coira, GR (Svizzera) – 1° Schär

Coira, GR (Svizzera) – Nascimbene a piedi al traguardo; Schär e Graf sul San Bernardino

Coira, GR (Svizzera) – Plankaert sul culmine del passo

Zurigo, ZH (Svizzera) – Sprint 1° Strehler

Zurigo, ZH (Svizzera) – 1° Graf, 2° Schär, 3° Plankaert

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
9 marzo 2023
31 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:03:30
Già 1,339 documenti associati a 1950 - 1959
La rete:
Sponsor:
10,162
2,769
© 2023 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.