Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

1979: tomografia assiale computerizzata a Mendrisio

28 novembre 1979
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Questa inchiesta di Silvano Toppi andò in onda il 28 novembre 1979 nel programma televisivo «Argomenti». Intitolata «A Tac.... Donato», l’inchiesta è dedicata all’installazione del Tomografo Assiale Computerizzato (TAC) — il primo nel Canton Ticino —all’Ospedale Beata Vergine (OBV) di Mendrisio, che poté beneficiare in un’importante donazione. La pianificazione ospedaliera cantonale aveva però previsto l’istallazione di un’unica apparecchiatura TAC in Ticino, per la precisione al Civico di Lugano, convinta, allora, che fosse ampiamente sufficiente per il volume di esami annui previsti nel Cantone. Seppur parzialmente da relativizzare in ragione del fatto che il TAC dell’OBV è stato acquistato grazie a risorse private, si tratta di un esempio significativo — faceva osservare Silvano Toppi nell’inchiesta — di come troppo spesso dietro i tanto declamati principi di coordinamento e pianificazione permanevano logiche di concorrenza tra ospedali e di corsa al prestigio di singole strutture o reparti.

Gli intervistati sono: Gianfranco Domenighetti, capo della Sezione Sanitaria del DOS e Michele Reiner, primario dell’OBV.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
4 gennaio 2021
83 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:13:52
Già 1,538 documenti associati a 1970 - 1979
La rete:
Sponsor:
7,903
2,358
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.