Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Paolo Volponi parla di «Corporale» con Grytzko Mascioni

5 giugno 1974
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Girato a Lugano, questo servizio di Grytzko Mascioni (con la regia di Augusta Forni) andò in onda il 5 giungo 1974 nel programma televisivo «Incontri. Fatti e personaggi del nostro tempo» prodotto da Bixio Candolfi ed Eros Bellinelli.

Si tratta di una intervista allo scrittore Paolo Volponi (1924-1994), che in quei giorni, presso Einaudi, tornando alla narrativa dopo un lungo silenzio, aveva pubblicato il suo romanzo intitolato «Corporale».

Ne è protagonista Gerolamo Aspri, che si autoproclama «cannibale» della realtà, e si logora nel tentativo furibondo di fagocitarla attraverso le ventose della sua accesa corporalità. Alla ricerca di una identità possibile, Aspri scende rapinosamente nelle vite altrui, o ne inventa di nuove, sempre con una sfrontatezza innocente e golosa, guardando ai famigliari, agli amici, agli allievi, alle sue donne, ai dolci paesaggi della costa riminese o delle colline di Urbino come a un’unica sostanza nutritiva. La sua forza vitale lo sospinge verso avventure d’amore, intrighi e incontri misteriosi, traffici e speculazioni, in un tumulto di eventi veri o fantasticati, sui quali dominano i presagi di un imminente disfacimento. Aspri è insomma l’Ulisse senza ritorno di una Odissea del vivere d’oggi — ciò che trovò in Mascioni un lettore particolarmente attento.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
3 settembre 2020
280 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:23:28
Già 1,819 documenti associati a 1970 - 1979
La rete:
Sponsor:
9,401
2,676
© 2023 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.