Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
È online la nuova piattaforma nazionale: historiaHelvetica.ch

Viganello, Ugo Moglia, Il pittore del quarto di luna

marzo, 2022
Roberto Knijnenburg
Atte-Museo della Memoria

Ugo William Moglia 15.10.1906 Zurigo, † 14.3.1997 Viganello (Lugano). Giovanissimo frequenta le Scuole Superiori d'Arte a Lugano. A 19 anni compie un lungo viaggio artistico in Africa, America Latina e Sudamerica. A Buenos Aires collabora attivamente con grandi artisti pittori alla decorazione e al rinnovamento di chiese, edifici e ville private.

Ugo Moglia è sicuramente il pittore del Novecento più popolare a Lugano. Personaggio caratteristico, era riconoscibile mentre percorreva le vie di Luano sotto il suo berretto alla francese, il giaccone a quadrettini e una borsa di plastica dove teneva tele e colori. Era ed è conosciuto come il pittore della luna perché nei suoi quadri figura quasi sempre, stagliata nel cielo, una luna ripresa nel suo quarto. Ugo Moglia è morto nel marzo del 1997, ma oltre alla sua inconfondibile figura, molti ricordano ancora suoi quadri così densi e pieni di colore. Quadri “ingenui”, ma poeticamente intensi e attenti a ritrarre, rendendoli poetici, gli scorci di Lugano, della periferia, della Valcolla, dei Denti della Vecchia e quasi sempre sullo sfondo appariva il lago.

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-11.jp...

Fotografia di Ugo Moglia dall’archivio privato © Knijnenburg scattata nel 1980 e digitalizzata nel 2022. Ricordo di avere visto spesso questo ometto schivo con la giacca a scacchi girare per Viganello – Cassarate – Lugano. Ricordo che abitava in via alla Roggia a Viganello in una piccola casetta a schiera con giardino.

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-19.jp...

La casa di Ugo Moglia in via alla Roggia a Viganello

Dalla stampa:

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-14.jp...

GDP 20.05.1983

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-16.jp...

GDP 20.03.1997

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-17.jp...

GDP 06.10.2006

Clicca qua per ingrandire l’immagine

L’opera su Ugo Moglia

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-7.jpg

Autore: Carlo Antonio Gianinazzi

Titolo “Ugo W. Moglia, il pittore del quarto di luna”

Fondazione diamante

Editore: Fontana Edizioni

OPERE di Ugo Moglia:

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-21.jp...

Pregassona, vicino a Lugano, Svizzera, 1945 (Propr. Collezione privata Carlo Monza, Ceneri)

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-1.jpg

Ruggi Pregassona, vicino a Lugano, Svizzera, 1957

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-2.jpg

Lugano, Svizzera, 1955

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-4.jpg

Castagnola - Strada di Gandria". Oel auf Leinwand. Unten rechts signiert. Verso abermals signiert. Datiert 1967 und vom Künstler betitelt

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-5.jpg

Tramonto, anno sconosciuto

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-8.jpg

Rose del mio giardino

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-20.jp...

Il giardino di Ugo Moglia in via alla Roggia a Viganello nel 2022

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-9.jpg

Ugo Moglia, “Cavallino, Lago di Lugano”, olio su tela.

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-10.jp...

Ugo Moglia “L’ulivo di Gandria” olio su tela

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-4.jpg

Castagnola - Strada di Gandria, 1967

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-12.jp...

Paesaggio Ticinese con fiume 1952

Clicca qua per ingrandire l’immagine

mdm.atte.ch/MDM0636-foto-13.jp...

Il Parco Civico 1970

Clicca qua per ingrandire l’immagine

Per altre informazioni visita il sito di Art Gallery, L’UOVO DI LUC con una bella recensione su Ugo Moglia cliccando qua.

uovodiluc.ch/artista-recension...

Vai al dossier MESTIERI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0636

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
  • Alberto Gadoni

    Chi, come il sottoscritto ha vissuto nel dopo guerra il territorio e il Luganese tra Molino Nuovo, Viganello , Pregassona e la collina del Brè , non poteva non incontrare e/o conoscere quello "strano e bizzarro personaggio" che, come ben descritto dai testi già pubblicati, girava tra questi luoghi, con gli "arnesi del mestiere" documentando a colori e come un ottimo osservatore e "fotografo" i nostri bei paesaggi a noi molto cari. Per noi ragazzi, i suoi dipinti erano visti come semplici, ingenui, senza capirne la vera importanza che un attento semplice "cronista" del tempo, sottolineando il particolare, quasi sempre, della luna. Da alcune pubblicazioni ho potuto osservare parti del mio vissuto, strade, piazze, fattorie a me molto care, dal bel Ceresio con il monte San Salvatore, le fattorie di Ruggì, la strada di Gandria a Castagnola davanti al ristorante -albergo Firenze e, come si può notare dalla foto di copertina dedicata al "Pittore del quarto di luna" a cura dell'autore Carlo Antonio Gianinazzi, Fondazione Diamante ed. Fontana editore, il nucleo di Ruvigliana con la via la Fontana, dove abitavo. Da mio Padre e da mio nonno Cesare, che abitava in via Lambertenghi di fronte al vecchio Ospedale Civico (oggi USI), seppi che non era raro che Lui si fermasse per un frugale pasto. Chissà se in un prossimo futuro potremo ancora godere e vedere tutta la Sua opera.

26 marzo 2022
804 visualizzazioni
1 like
0 preferiti
2 commenti
1 dossier

Le nostre vite: un secolo di storia degli svizzeri attraverso le loro immagini

La rete:
Sponsor:
10,743
2,983
© 2024 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.