Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Un riconoscimento per Guido Rivoir

14 marzo 1992
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Il pastore Guido Rivoir, negli anni '70 del secolo scorso, fu tra i promotori e sostenitori dell'«Azione posti liberi», grazie alla quale quasi 400 profughi cileni, in fuga dalla dittatura del generale Augusto Pinochet, da Milano vennero fatti varcare il confine con la Svizzera e accolti presso famiglie in Ticino. Il pastore, processato per favoreggiamento dell'immigrazione illegale, fu scagionato da ogni accusa dal tribunale, con la motivazione che la sua azione era di carattere umanitario.

Questo servizio di Gaby Naef andò in onda il 14 marzo1992 nella trasmissione televisiva «Il Quotidiano». Documenta la cerimonia di consegna della decorazione al merito Bernardo O'Higgins da parte dell'ambasciatore cileno Alejandro Montesino al pastore evangelico Guido Rivoir per la sua opera in favore dei profughi cileni.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
La rete:
Sponsor:
3,869
1,603
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.