Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Video 4/8 – Il politico cristiano

12 febbraio 2019
Fabio Dozio e Paul Nicol
Atte-Museo della Memoria

Oltre alla competenza richiesta a un politico, il referente cristiano rimane un punto fisso per Alberto Lepori. Il partito non può fare a meno di tener conto di quanto si muove nel mondo cristiano e soprattutto degli insegnamenti della dottrina sociale della Chiesa.

Il Partito Conservatore Democratico, sorto in posizione di minoranza in difesa della Chiesa cattolica ai tempi delle faide tra cattolici e protestanti, ponendosi a difesa di diritti e privilegi dei principi della Chiesa cattolica, ebbe il suo primo rappresentante in Consiglio Federale nel 1891 nella persona di Joseph Zemp (1834-1908), In pratica circa 50 anni dopo la fondazione della Svizzera moderna.

Ne segue un’analisi del PPD dove per Alberto Lepori la politica, soprattutto il suo partito, deve mirare ai valori che soddisfino il bene comune e, in particolare, occuparsi dei più poveri, impegno che spesso parte del mondo cattolico non assolve.

Torna al dossier Intervista ad Alberto Lepori cliccando qua.

Archivio Museo della Memoria: MDM0566

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
14 gennaio 2022
9 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:12:00
Già 1,940 documenti associati a 1960 - 1969

In questo documento:

Alberto Lepori

Dossier:

La rete:
Sponsor:
7,904
2,359
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.