Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Il Patriziato di Stabio

7 ottobre 2020
Stabio
Archivio della memoria di Stabio

Il Patriziato è formato da 10 Famiglie: Giorgetti, Perucchi, Socchi, Luisoni, Induni, Rusconi, Gropetti, Ginella, Pellegrini, Della Casa.

Il Patriziato nel 1500 era proprietario, con la Parrocchia, dei beni della Comunità. Stabio divenne svizzero con il Trattato di Ponte Tresa del 9 maggio 1517, con cui si scambiava il territorio di Stabio con Domodossola.

L’importanza del Patriziato di Stabio era legata a quella del comune, basti vedere che nel 1801 Stabio contava 1060 abitanti, Mendrisio 1200 , era quindi il secondo comune del distretto e il 5° in ordine di importanza nel Cantone Ticino. Questo fino a circa il 1880.

La divisione tra il Comune attuale, Il Patriziato e la Parrocchia avvenne nel 1803 con l’atto di Mediazione di Napoleone che fece istituire i Municipi. Il Municipio di Stabio venne costituito solo nel 1809.

Il più antico documento conservato nell’archivio parrocchiale risale al 1437 e tratta di una donazione di un terreno.

Per conoscere meglio il Patriziato visita il sito internet

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
7 ottobre 2020
143 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
Già 1,485 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

La rete:
Sponsor:
7,784
2,297
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.