Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

L’arte di educare: i Cemea

30 settembre 1985
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Nel 1937 in Francia alcune persone, avendo recepito i principi dell’Educazione attiva, fondarono un movimento laico di educazione nuova — i Cemea — per operare concretamente nel campo della formazione del personale delle colonie di vacanza. Rispondevano così ad un bisogno sociale emerso in seguito al diritto alle ferie ottenuto dai lavoratori al momento dell’avvento al potere del Fronte Popolare. Durante l’occupazione tedesca i Cemea furono soppressi, ma dopo la liberazione si sono particolarmente sviluppati, estendendosi ed ampliando la loro azione in campi diversi. Dalla Francia il movimento si è esteso e le associazioni dei Cemea sono oggi presenti in: Argentina, Austria, Belgio, Benin, Burkina-Faso, Canada, Colombia, Costa d’Avorio, Francia, Gabon, Germania, Italia, Libano, Madagascar, Mali, Marocco, Romania, Spagna, Senegal, Svizzera, Togo, Tunisia, Ungheria.

Dal 1970 la Delegazione ticinese organizza regolarmente gli stages di base per la formazione di animatori di colonia e di attività di soggiorno di vacanza e di tempo libero e propone stages o incontri di formazione per i quadri direttivi nonché giornate e stages brevi su temi e attività specifiche.

Girato a Sorengo, questo servizio di Graziano Terrani andò in onda il 30 settembre 1985 nel programma televisivo «Il Quotidiano».

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
4 marzo 2020
60 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:08:13
La rete:
Sponsor:
5,534
1,899
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.