Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Incontro con Károly Kerényi

30 ottobre 1963
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Károly Kerényi, nato a Timisoara il 19 gennaio 1897 e morto a Zurigo il14 aprile 197, è stato un filologo e storico delle religioni ungherese ritenuto fra i fondatori degli studi moderni della mitologia greca. È considerato uno dei massimi eruditi e filologi del Novecento. Studiò il mito come modalità di conoscenza, anche confrontandosi con le teorie di Carl Gustav Jung. La costruzione di una "scienza del mito" è il filo conduttore delle sue opere principali: Kerényi, infatti, applicò alla mitologia greca l'ermeneutica, ossia l'interpretazione del testo, in modo da chiarirne le intenzioni e i significati consci o inconsci. In questo senso, scrisse molti saggi sugli archetipi della mitologia greca. Lo troviamo in questo dossier perché, ebreo, dal 1943 visse ad Ascona da esiliato. Tra il 1970 e il 1973 partecipò ai corsi dell'Istituto Ticinese di Alti Studi a Lugano diretto da Elémire Zolla. In questa intervista realizzata da Sergio Genni e andata il onda il 30 ottobre 1963, Károly Kerényi parla delle opere che stava scrivendo in quegli anni.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
8 febbraio 2017
743 visualizzazioni
0 likes
0 commenti
1 dossier
00:01:15
La rete:
Sponsor:
4,039
1,656
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.