Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

La festa della battitura delle castagne e della graa di Cabbio

22 novembre 2022
Gianni Volonterio
Gianni Volonterio

Questa tradizione ci regala profumi e sapori d’altri tempi che non si devono dimenticare.

Anche quest’anno, grazie all’impegno di molti volontari del Museo Etnografico della Valle di Muggio e dell’Associazione Amici di Cabbio è stato possibile caricare la “storica” graa, situata a sud del nucleo e rimessa in funzione negli anni novanta del Novecento. Le castagne, raccolte e consegnate dagli abitanti locali, hanno iniziato il procedimento di essiccazione da metà ottobre e da allora il fuoco è rimasto acceso e curato senza interruzione fino al termine del procedimento. Durante questa giornata speciale i visitatori hanno la possibilità di vedere la graa e il suo funzionamento, sperimentare il gesto ritmato degli avi durante la battitura e l’antico scuotere cadenzato delle castagne negli appositi cesti, detti "val" o ventilabri, per separare la buccia che le avvolge.

Nel film di Gianni Volonterio, il presidente del Museo Etnografico della Valle di Muggio (MEVM), Silvio Bindella, dopo un breve excursus storico, racconta la funzione della Graa e il procedimento dell’essiccazione delle castagne.

Il giorno della festa consiste nello scaricare la Graa e iniziare la battitura per togliere la buccia dai frutti che vengono poi riconsegnati alle persone che li hanno consegnati. Questa operazione è un gran divertimento, soprattutto per i bambini, che si impegnato molto a battere i sacchetti contenenti le castagne sui grossi ceppi.

Viene poi intervistata Elena Battaglia che spiega il procedimento dopo la battitura, mentre Silvia Crivelli si occupa di passare ai bambini alcune informazioni generali sulle castagne. Per concludere Cristina Lavi-Bernaschina, segretaria del MEVM, offre una ricetta tipica della valle da realizzare con le castagne.

mdm.atte.ch/MDM0706-foto-1.jpe...

Graa di Cabbio in funzione © Museo Etnografico Valle di Muggio

mdm.atte.ch/MDM0706-foto-2.jpe...

Le castagne nella graa © Museo Etnografico Valle di Muggio

mdm.atte.ch/MDM0706-foto-3.jpe...

Il "val" o ventilabro è usato per separare le bucce delle castagne dal frutto, dopo le tre settimane di essiccazione all'interno della graa. © Museo Etnografico Valle di Muggio

Visita il sito del Museo Etnografico della Valle di Muggio cliccando qua

Visita il sito Amici di Cabbio cliccando qua

Visita i contributi concernenti il graa su lanostraStoria.ch cliccando qua

L’AUTORE

Gianni Volonterio vive a Cernobbio (IT). Video autore a livello amatoriale è appassionato di natura e di feste tradizionali. È socio del CiAC, Cine Amatori Ceresio, con sede a Lugano.

Visita anche www.ciac.ch cliccando qua

Vai al dossier FILMATI - Museo della Memoria cliccando qua.

Archivio MDM: MDM0706

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
29 novembre 2022
174 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
00:06:34
Già 1,807 documenti associati a Dopo 2000

Dossier:

La rete:
Sponsor:
9,435
2,679
© 2023 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.