Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
In evidenza

Filippini e Cattaneo campioni al Nara. Si affaccia la De Agostini

17 gennaio 1971
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Il 18 gennaio 1971, il «Giornale del Popolo» diede ampio risalto alle prime prove dei campionati ticinesi di sci alpino:

Com'era già stata consuetudine qualche anno fa. anche per questa stagione i dirigenti della Federazione cantonale di sci hanno optato per una disputa per così dire frazionata dei campionati ticinesi alpini. Infatti le tre gare valide per l'attribuzione del titolo cantonale assoluto (discesa, slalom gigante e slalom speciale) non hanno luogo tutte nella stessa regione e durante lo stesso fine settimana, bensì in località diverse e durante due domeniche successive.
Crediamo che questa sia una buona soluzione, In quanto, soprattutto da parte dei concorrenti, si richiedeva uno sforzo fisico non comune. D'altro canto, se pensiamo che anche per gli organizzatori preparare tre tracciati differenti in caratteristiche tecniche e di lunghezza non è certamente cosa facile, ben si comprende perché sia stata adottata questa soluzione. Gli stessi concorrenti che oggi si sono riuniti sulle nevi dei Nara li rivedremo, quindi, domenica prossima a Cari per la disputa della discesa libera e dello slalom speciale.
A questa prima manifestazione in terra bleniese erano presenti 45 concorrenti. Il numero relativamente basso è stato fissato dal nuovo regolamento delle gare valide per i campionati ticinesi.
Sui due chilometri di pista, comprendenti circa 450 metri di dislivello, e 65 porte disseminate lungo un tracciato scorrevole, che Iniziava presso la stazione superiore della sciovia, si sono quindi venuti a trovare di fronte solamente i nostri migliori sciatori del momento, con Pedrina, Pilotti e Filippini quali capifila. La battaglia fra i primi due airolesi rappresentava anche il motivo principale di discussione della vigilia. In quanto Pilotti si era riconfermato la scorsa domenica davanti a Pedrina proprio in una gara di slalom gigante, nella regione di Campo Blenio.
Possibili outsiders appunto Filippini, che aveva vinto il primo slalom speciale sulle nevi di casa, il locarnese Marco Franscini e il luganese Marco Albertini. In campo femminile, assente Francine Martinoli, la lotta sembrava ormai, ristretta alla Pedimina di Carì e alla luganese Cattaneo.
In campo maschile le aspettative della vigilia non sono andate deluse, a parte la sorpresa di Pilotti che ha dovuto rinunciare ai primi posti per aver forse voluto forzare troppo urtando un paletto di una porta di controllo, la vittoria. di Filippini è più che meritata. Il suo stile pulito di slalomista si è avverato utile su di una pista veloce, ed il suo tempo di 2'03"91'non è più stato migliorato da nessun altro concorrente. Al secondo e al terzo posto troviamo altri giovani promettenti quali Albertini e Pedrina. Leggermente più staccati gli altri.
In campo femminile vittoria della luganese Cattaneo davanti alla Pedimina di Carì e a Daniela Halm di Locarno.
Fra gli O.G. Bondietti di Locarno ha avuto la meglio su Alberto Martini e Remy Martinoli. Al quarto posto la ragazza Doris De Agostini di Airolo.

La trasmissione televisiva «Obiettivo» mandò in onda questo servizio il 18 e il 18 gennaio 1971. La RTSI sottolineò l’assenza non solo di Francine Martinoli ma anche di Christian Marazzi. Nessuno ebbe l’occhio per riconoscere l’astro nascente: «la ragazza Doris De Agostini di Airolo».

Questo video è stato recentemente digitalizzato, partendo dall’originale film 16mm. Siccome non è ancora stato descritto negli archivi della RSI, ringraziamo fin d’ora chi fosse in grado di aiutarci a riconoscere persone, luoghi e situazioni inquadrati dalla camera.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
11 febbraio 2020
32 visualizzazioni
0 likes
0 commenti
0 dossier
00:03:51
La rete:
Sponsor:
4,459
1,716
© 2020 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.