Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Incontro con Elémire Zolla, direttore dell’Istituto Ticinese di Alti Studi

19 ottobre 1971
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Nato a Torino nel 1926 e morto a Montepulciano 2002, Elémire Zolla è stato uno scrittore, filosofo e storico delle religioni italiano, conoscitore di dottrine esoteriche e studioso di mistica occidentale e orientale. Dal 1970 al 1973 fu direttore dell’Istituto Ticinese di Alti Studi a Lugano. Scopo principale dell’Istituto fu la promozione del metodo comparativo per gli studi archeologici ideato da Ludwig Keimer e portato avanti dall’erede spirituale e successore alla presidenza della fondazione, l’egittologo principe Boris de Rachewiltz. Presidente dell’Istituto fu Boris de Rachewiltz, vicepresidente l’indologo e iranista Pio Filippani-Ronconi e direttore fu, appunto, lo storico delle religioni Elémire Zolla.

Questo incontro di Gualtiero Schönenberger con Elémire Zolla andò in onda il 19 ottobre 1971 nel programma televisivo «Incontri - Fatti e personaggi del nostro tempo».

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
28 giugno 2021
53 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:20:16
Già 1,441 documenti associati a 1970 - 1979
La rete:
Sponsor:
7,566
2,228
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.