Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.
La valigetta del Natel

La valigetta del Natel

7 giugno 2021
Università della Svizzera italiana

In occasione del lancio pubblico del progetto "Convergenza e distanza" della Facoltà di Comunicazione, cultura e società (più info qui: com.usi.ch/progettoculturale), il Museo della Radio sul Monteceneri ha esposto alcuni dei suoi oggetti e "cimeli". Uno di questi è una delle prime valigette-Natel che potete vedere qui. Tra la fine degli anni '70 e gli anni '80 del Novecento, se si voleva telefonare via Natel, occorreva: 1) aprire la valigetta entro cui era contenuto il telefono mobile, 2) consultare sulla cartina se si trovasse in una zona coperta dal segnale e 3) far partire la chiamata. Agli occhi di oggi un processo complesso, ma anche un grande passo in avanti: poter telefonare in movimento!

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
8 settembre 2021
37 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
1 dossier
La rete:
Sponsor:
7,754
2,286
© 2021 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.