Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

1981, apre il Museo della Civiltà Contadina di Stabio

4 novembre 1981
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Ottavio Lurati è l’autore di questo servizio andato in onda il 4 novembre 1981 nel programma televisivo «Segni». Girato Stabio, è una visita al Museo della Civiltà Contadina: aperto nella primavera del 1981, raccoglie oggetti da lavoro e reperti che testimoniano la cultura delle campagne e della vita agricola nel Mendrisiotto.

A pagina 20 del settimanale «Teleradio» in edicola per la settimana dal 31 ottobre al 6 novembre 1981 si leggeva la presentazione del servizio scritta dallo stesso Ottavio Lurati:

A Stabio è aperto, dalla primavera ‘81, il «Museo della civiltà contadina» del Mendrisiotto. Perché un museo destinato agli oggetti del lavoro e dell’esistenza quotidiana di una cultura delle campagne? Perché questo raccogliere i frammenti materiali di un mondo che fino a 30-40 anni fa era organico e vivo, fatto di uomini (e non solo di oggetti) con le loro fatiche e le loro speranze? Oggi questo mondo non è solo disgregato, bensì travolto. Non sono passati ancora 40 anni e già questa cultura appare lontana, pressoché estranea, almeno ai più giovani ticinesi. Perché si vogliono musei come questo di Stabio? Perché la conoscenza non venga meno. Studiare questi aspetti non è evasione da problemi apparentemente più urgenti e incalzanti. Noi costruiamo sul passato. Il legame tra passato e presente esiste, ed è stretto: nonostante le apparenze, non vi è salto, ma gradualità di evoluzione che ci diviene totalmente comprensibile, solo quando è costruito sulla conoscenza e sul rispetto del passato. Ebbene, com’era la gente mendrisiotta che costruiva e usava gli oggetti raccolti con impegno e passione da Gino Macconi e altri nel museo di Stabio? Il nostro breve documentario cerca di rispondere a questi interrogativi, illustrando in pari tempo gli oggetti raccolti (suddivisi in vari settori, con chiari intenti didattici), con particolare attenzione anche per la nomenclatura della vita contadina.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
20 aprile 2022
22 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
00:24:53
Già 969 documenti associati a 1980 - 1989
La rete:
Sponsor:
8,825
2,548
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.