Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Carta corografica del confine dell'estremità meridionale del Canton Ticino e la Lombardia In evidenza

1929
Stabio
Fiorenzo Rossinelli
Servizio Catastale Svizzero

"Documenti relativi al confine fra il Cantone Ticino e il Regno d'Italia raccolti e pubblicati per incarico del Consiglio federale svizzero dal Dr. Gustavo Graffina" questo è il titolo ufficiale del libro che ha in allegato la cartina del confine.

Dopo il Trattato di Varese del 1752, alla base dell'attuale numerazione dei cippi del confine nazionale del Canton Ticino, la posa di cippi intermedi avvenne sulla base del lavoro della "Commissione Revisione Confine Italo-Svizzero", che si riuniva ogni volta che era necessario, il lavoro veniva definito nei Processi Verbali (PV), controfirmati dai rappresentanti delle delegazioni italo-elvetiche.

Il PV con la data del sopraluogo, era poi depositato controfirmato nei rispettivi archivi di Stato, per l'Italia l'istituto geografico militare di Firenze e per la Svizzera presso l'Ufficio topografico federale di Berna, Swisstopo.

Le date iscritte sui cippi sono quelle del PV di delimitazione. La lettera alfabetica aggiunta al numero base (del Trattato di Varese), definiva i cippi intermedi posati successivamente per maggior precisione della definizione del confine. Alla posa successiva di ulteriori cippi intermedi, unitamente alla lettera alfabetica veniva aggiunto un ulteriore numero, sul confine di Stabio nei pressi di Santa Margherita a cavallo del torrente Gaggiolo, troviamo il cippo 111 (R) un cippo di riferimento abbinato all'altro 111.A(R), i successivi cippi 111.B, 111.B.1, 111.B.2, 11.B.3 sono ulteriori cippi per meglio precisare il confine prima del termine 111.C. La datazione del cippo può quindi variare di uno o due anni rispetto al cippo principale.

I confini fanno capo per la Svizzera a Swisstopo e al sistema catastale svizzero www.cadastre.ch.

adm-stabio.ch/wp-content/uploa...

Clicca qui per ingrandire il documento.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
4 settembre 2023
90 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
Già 917 documenti associati a 1920 - 1929
La rete:
Sponsor:
10,535
2,915
© 2023 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.