Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Ritratto della Val Bregaglia nel 1972

12 maggio 1972
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

All'inizio del 1972, l'allora TSI mandò in onda tre documentari dedicati al Grigioni italiano realizzati da Rinaldo Giambonini. Recuperati grazie a Memoriav, tutt'e tre i filmati sono stati visti due sole volte in televisione, sicché la pubblicazione nelle pagine del portale di storia partecipativa «lanostraStoria.ch» permetterà loro una nuova e più vasta diffusione.

Questo secondo documentario, andato in onda il 12 maggio 1972, è un ritratto della Val Bregaglia. Anche in questo caso è senz'altro utile un elenco delle località via via inquadrate dalla camera: Castasegna, Vicosoprano, Casaccia, Maloja, Soglio, Bondo, Promontogno, Coltura di Stampa, Borgonovo, Vicosoprano e Stampa.

Descrivendo questa prima puntata, il settimanale «Radiotivù» il 6 maggio 1972 scriveva: «Il secondo documentario a colori è stato girato in Bregaglia, tra Chiavenna/Castasegna e il Maloja. Un angolo del Grigioni Italiano sconosciuto a buona parte dei ticinesi, valle di transito tutt'al più per chi si reca a San Moritz. Qui il regista si è fermato tra altro a Soglio ("Soglia del paradiso" come ha definito il villaggio Giovanni Segantini), nel museo vallerano a Stampa, nella vecchia «casa della giustizia» a Vicosoprano, sul Maloja. Nella parte conclusiva il documentario ricorderà la figura e le opere di Giovanni Segantini, il "pittore delle alpi" che qui lavoro negli ultimi S anni della sua breve vita.»

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
La rete:
Sponsor:
3,978
1,629
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.