Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

1990 — Sta per nascere la Lega dei Ticinesi

11 novembre 1990
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Il 18 marzo 1990, apparve il primo numero del settimanale «Il Mattino della Domenica», di cui era editore l’imprenditore Giuliano Bignasca. Nel corso dell’intero anno, si facevano sempre più insistenti le voci che Bignasca avrebbe anche potuto fondare un nuovo partito: la «Lega dei Ticinesi».

Il documento d’archivio qui pubblicato permette di avere una conoscenza diretta dell’atmosfera d’attesa che allora caratterizzava la vita politica ticinese. Curato da Claudio Mésionat, andò in onda l’11 novembre 1990 nel programma televisivo «Teleopinioni».

Utile per comprendere l’atmosfera di quei giorni è anche la presentazione del dibattito a pagina 15 del settimanale «Tele Radio 7», in edicola per la settimana dall’11 al 17 novembre 1990:

In Ticino, come in altri cantoni, come in Italia e come in tanti paesi di consolidata democrazia parlamentare, la stanchezza della gente verso le forme tradizionali della partecipazione politica sembra assumere toni nuovi. Si parla molto di trasversalità, cioè di alleanze più o meno contingenti tra componenti di diversi partiti; e si parla, soprattutto, di disaffezione dei cittadini verso i partiti come tali, che si traduce solitamente in astensione dal voto. È difficile comprendere e quantificare questi fenomeni. Ma c'è chi pensa di poter interpretare ed orientare lo scontento e la voglia di cambiare verso nuove forme di partecipazione politica. In Ticino si parla in particolare della creazione di una «Lega dei Ticinesi». Da dove nascono e che sbocco concreto avranno questi progetti? Ne parlano oggi a «Teleopinioni» protagonisti e commentatori politici.

In studio furono invitati Flavio Maspoli, direttore del settimanale «Il Mattino della Domenica»; Filippo Lombardi, direttore del quotidiano «Giornale del Popolo» (GdP); Christian Marazzi, economista; Giancarlo Dillena, giornalista del quotidiano «Corriere del Ticino». L’imprenditore Giuliano Bignasca fu intervistato prima del dibattito.

Per una sintetica storia della Lega dei Ticinesi è utile consultare la voce «Lega dei ticinesi» scritta da Andrea Ghiringhelli per il «Dizionario storico della Svizzera».

Oscar Mazzoleni è autore di un più articolato saggio, pubblicato nel giugno 2018 nelle pagine dell’«Archivio storico ticinese» con il titolo: «Ripensare la nascita dei partiti. Il caso della Lega dei ticinesi».

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
20 settembre 2022
53 visualizzazioni
0 likes
0 preferiti
0 commenti
0 dossier
01:03:49
Già 826 documenti associati a 1990 - 1999
La rete:
Sponsor:
9,231
2,629
© 2022 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.