Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Lettera dalla Svizzera di Grytzko Mascioni

17 aprile 1998
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana

Nel corso del 1998, la RSI mandò in onda una serie di interviste realizzate per un progetto nazionale della SRG SSR intitolato Lettere dalla Svizzera. Si trattava di una serie di incontri con scrittori di tutta la Svizzera, realizzati nella forma di ritratto. Piccole biografie, dovei ricordi della la vita quotidiana sono strettamente intrecciati con il ricordo delle letture e dell'esercizio della scrittura.

Grytzko Mascioni (1936-2003), che fu tra i protagonisti della produzione RSI per un buon ventennio a partire dagli anni Sessanta, era nella rosa degli intervistati. Questa puntata di Lettere dalla Svizzera - la cui regia venne affidata a Silvio Soldini - andò in onda il 17 aprile 1998.

Seguendo Mascioni in un breve viaggio che parte da Tirano, vediamo lo scrittore grigionesi nella villa (ex convento) della sua famiglia, a Campocologno dove è cresciuto, e nella sua mitica Poschiavo (dove legge documenti di archivio sui processi alle streghe).

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
La rete:
Sponsor:
3,884
1,609
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.