Le informazioni di membri e visitatori sono analizzate in modo anonimo per fornire il miglior servizio possibile e rispondere a tutte le esigenze. Questo sito utilizza anche dei cookies, ad esempio per analizzare il traffico. Puoi specificare le condizioni di archiviazione e accesso ai cookies nel tuo browser. Per saperne di più.

Presentato il progetto «Lugano città aperta»

26 gennaio 2018
Lugano
RSI Radiotelevisione svizzera di lingua

Nell'ottantesimo anniversario della promulgazione delle leggi razziali in Italia, la Fondazione Federica Spitzer e la Città di Lugano promossero - da gennaio ad aprile 2018 - una serie di conferenze pubbliche per valorizzare la tradizione umanitaria di Lugano e della Svizzera italiana verso chi ha subito l'oppressione politica, la persecuzione razziale e religiosa e la negazione della libertà. Il progetto culminò con l'inaugurazione di un «Giardino dei Giusti» al Parco Ciani il 26 aprile, Giardino che rende omaggio a quattro figure di Ticinesi che con il loro impegno tangibile hanno contrastato l'oppressione e/o salvato la vita di chi era perseguitato.

Gli Atti del progetto Lugano Città Aperta, a cura di Pietro Montorfani, Giacomo Jori e Sara Garau (Lugano, Edizioni Città di Lugano, 2018), furono presentati il 23 gennaio 2019 nell'Auditorium dell'Università della Svizzera italiana.

Questo servizio di Raffaella Machiné Genazzi andò in onda il 26 gennaio 2018 nella trasmissione televisiva «Il Quotidiano».

Gli intervistati sono Moreno Bernasconi, Adrian Weiss e Marco Borradori.

Devi essere registrato in per poter aggiungere un commento
Non ci sono ancora commenti!
La rete:
Sponsor:
3,036
1,525
© 2019 di FONSART. Tutti i diritti riservati. Sviluppato da High on Pixels.